Vincenzo Pantone

  • -

Vincenzo Pantone

Il progetto AMBRA è un progetto di economia circolare che si colloca nell’ambito della green chemistry ed ha come scopo la sintesi di acido succinico a partire da fonti rinnovabili, utilizzando una tecnica di sintesi innovativa.

L’acido succinico, annoverato tra i 12 Building blocks della Green chemistry, è un composto di immensa importanza strategica per la futura industria chimica basata su materie prime di origine vegetale. É utilizzato per una vasta gamma di applicazioni ed è un composto essenziale in molti prodotti/settori industrialmente importanti come: tensioattivi e detergenti, polimeri, solventi, lubrificanti, cura della persona, aromi e fragranze, additivi alimentari, fungicidi ed erbicidi.
Il processo AMBRA è innovativo in quanto sfrutta la sintesi chimica ma come materia prima utilizza risorse rinnovabili. Pertanto, ha sia i vantaggi della sintesi fermentativa in termini di qualità del prodotto finito e di sostenibilità ambientale, sia i vantaggi della sintesi petrolchimica in termini di economicità e stabilità del processo. In più l’utilizzo della tecnica di sintesi in flusso continuo ha permesso di apportare notevoli vantaggi al processo sintetico in termini di sicurezza, riproducibilità, semplice automazione e competitività in termini di tempi di reazione.
Il progetto nasce dalla collaborazione di due dottori in chimica che hanno unito le loro complementari competenze nell’ambito della sintesi chimica sostenibile.