Bazzica Engineering Srl: Progettazione di un metodo e di una macchina stampatrice per blocchi ICF a doppia densità con superfici per il condizionamento

  • -

Bazzica Engineering Srl: Progettazione di un metodo e di una macchina stampatrice per blocchi ICF a doppia densità con superfici per il condizionamento

The constructive system ICF ITALIA consists of polystyrene formwork used to build structures with load-bearing walls of reinforced or lightly reinforced concrete.

The aim of the project was to implement and industrialize an innovative construction method which combines earthquake resistance of structures with the required energy savings, thermal comfort and noise isolation.
The choice of an industrialized and partially prefabricated system with supporting partitions made within polystyrene formworks has proved successful, because it has allowed to obtain transmittance values of the wall below 0.15W/mq*K, thermal shift of about 12 hours and acoustic insulation above 60 dB .

In this way you can get class A buildings that can save up to 80% of the costs of heating and air conditioning, thanks to the combination of the thermal mass of concrete and insulation of EPS .

The innovation of the machine process that produces ICF ITALIA system occurs mainly during the molding phase, inserting automatically the so called plastic “guides” (innovative media that confer resistance to the formwork during pouring of concrete and allow rapid assembly) eliminating the phase of manual assembly: the automatic insertion of the guides is patented. A significant improvement is given by the ability to automatically detect the consumption of air and steam, allowing the operator to adjust the parameters of the machine, depending on the design requirements of the final product to be respected (final requirements for energy-saving building) that are identified with product innovation.

 

Il sistema costruttivo ICF ITALIA è costituito da casseri in polistirene con i quali è possibile realizzare strutture a pareti portanti in calcestruzzo armato o debolmente armato.

Obiettivo del progetto era implementare ed industrializzare un metodo costruttivo innovativo che coniugasse la resistenza sismica delle strutture con i requisiti di risparmio energetico, comfort termoigrometrico e isolamento acustico. La scelta di un sistema industrializzato e parzialmente prefabbricato a setti portanti realizzati entro casseri in EPS si è rivelata vincente poiché ha consentito di ottenere valori di trasmittanza della parete inferiori a 0.15W/mq*K, di sfasamento termico di circa 12 ore e di isolamento acustico oltre 60dB.

In tal modo si possono ottenere edifici in classe A o passivi in grado di far risparmiare fino all’80% dei costi di riscaldamento e condizionamento, grazie alla combinazione di massa termica del cemento armato e isolamento dell’EPS.

L’innovazione di processo della macchina che produce il sistema ICF ITALIA avviene principalmente durante la fase di stampaggio, inserendo in automatico le “guide” in plastica (supporti innovativi che conferiscono resistenza al cassero in EPS durante la fase di getto del calcestruzzo e consentono il rapido assemblaggio) eliminando la fase di montaggio manuale: l’inserimento automatico degli inserti è brevettato. Un rilevante miglioramento è dato dalla possibilità di rilevare automaticamente il consumo di aria e vapore, consentendo all’operatore di agire sui parametri del macchinario, in funzione dei requisiti di progettazione del prodotto finale da rispettare (requisiti di risparmio energetico edili finali) come individuati con l’innovazione di prodotto.

 

Bazzica Engineering Srl – Perugia
Tel. 0742 38501 – Fax 0742 385020
info@bazzica.it – www.bazzica.it