Studio di Ingegneria Integrata Garofalo and Partners

  • -

Studio di Ingegneria Integrata Garofalo and Partners

La quarta rivoluzione industriale ha portato una profonda trasformazione dei meccanismi di generazione del valore, dei modelli di business, degli approcci al mercato e introdotto nuove tecnologie abilitanti (Big data, IoT).

La produzione si sgancia dall’umano e guarda alle automazioni. Bisogna sfruttare questa nuova opportunità di crescita. Così nasce un MES scalabile, replicabile, immerso in qualsiasi layout. Lo scopo è connettere produzione e gestione aziendale colmando il vuoto esistente, ma anche sfruttare l’opportunità offerta dai Big Data e dalla BI per creare un sistema che si muova in 3 direzioni: diagnostica, tracciatura, predizione. Un sistema che consenta di analizzare i dati offerti, integri tali dati con monitoraggi aggiuntivi e fornisca sia ipotesi predittive che analisi dei dati storici.

Giove consente un monitoraggio e una gestione capillare del misurabile. Si può analizzare il solo layout meccanico, ma anche quello umano. La web application legge i dati diagnostici dalle macchine e i MOP, offrendo una attenta analisi sulla manutenzione e sull’incidenza in bilancio. Acquisita tale quantità di dati, il modello è in grado di monitorare l’andamento dell’infrastruttura anticipando le scadenze di manutenzione, ridefinisce i benchmark in modo dinamico e attraverso lo storage dei dati è in grado di fornire una predizione sulla produzione. Giove supera quindi, il concetto standard di MES e vuole essere una soluzione verticale per offrire una panoramica reale e approfondita dello stato attuale. Giove è anche web based, con una interfaccia personalizzabile intuitiva e moderna e una spiccata analisi UX. E’ cross platform, cross device e consente la gestione da remoto.