Neuron Guard S.r.l.

  • -

Neuron Guard S.r.l.

Category : Case History 2016

neuronNeuron Guard nasce a Modena nell’ottobre del 2012, con il deposito della prima domanda di brevetto per un sistema integrato di protezione cerebrale composto da un collare refrigerante e un’unità di controllo esterna, in grado di raggiungere e mantenere un livello di ipotermia terapeutica cerebrale per ridurre l’estensione dei danni cerebrali post ictus, arresto cardiaco e trauma cranico.

Trattamento precoce sul luogo dell’evento è la chiave per salvare il cervello. L’ispirazione, frutto di una forte curiosità scientifica e di un’esperienza personale del fondatore Enrico Giuliani, porta alla progettazione di un dispositivo medico salvavita, intuitivo e semplice da utilizzare, volto a migliorare la vita dei pazienti, con anche una significativa riduzione dei costi sanitari, specifico per patologie invalidanti che ogni anno provocano oltre 5 milioni di vittime e disarmano le strutture sanitarie internazionali, con costi sempre più insostenibili.

La vision è posizionare un kit Neuron Guard in ogni luogo pubblico, proprio come il defibrillatore automatico, per consentire ai passanti di reagire immediatamente in caso di emergenza. In questa prospettiva, il nostro dispositivo diventerà una piattaforma tecnologica che si prenderà cura dei pazienti dal luogo dell’evento all’ospedale, per tutta la durata del trattamento, e migliorerà le prestazioni socio-sanitarie-assistenziali.

Con i capitali raccolti, abbiamo sviluppato e testato dei prototipi in laboratorio e pubblicato i risultati scientifici su Neurocritical Care Journal. Abbiamo ottenuto il brevetto italiano, e siamo in attesa di risposte in altri 12 Paesi nel Mondo. Abbiamo infine avviato due importanti partnership: la prima, per lo sviluppo e la produzione dei primi dispositivi con TWI Ltd, una nota azienda inglese leader nello sviluppo per conto di altre aziende di prodotti innovativi e dispositivi medici; la seconda, per lo studio pilota sui primi pazienti con l’Università di Cambridge.