Armando Zippo: V. I. E. Vetrine Italiane Estero

  • -

Armando Zippo: V. I. E. Vetrine Italiane Estero

Category : uP sTart 2012

Per superare i limiti operativi delle singole imprese, propone una strategia associativa per competere all’internazionale e combattere la contraffazione : ben 3 prodotti alimentari su 4 sono falsi made in Italy! Una ricetta per utilizzare al meglio: tempo-risorse-energia-conoscenza. Di fatto una Rete Associativa d’Imprese.

V.I.E. propone Centri Multifunzionali Modulari di Promozione, Commercio e Consulenza , per rispondere alle “3 F”: food, fashion, furniture. Ristoranti con atelier dimostrativi; punti vendita di prodotti di qualità enogastronomici e arredi per interni. Vendita pacchetti turistici e di consulenza investimenti immobiliari. Esposizione attrattiva di moto o auto, con soluzioni Emotional Video Interattive di Arte-Culture-Turismo. Centri con Piattaforme di Spesa-Online-Territoriale per gestire organicamente la dinamica della domanda e della offerta della clientela, sia privata che commerciale.

V.I.E. ha la possibilità di svilupparsi modularmente ed in armonia con le opportunità dei singoli mercati. Il personale, oltre a quello specializzato, potrebbe essere scelto fra gli studenti italiani proveniente dalle Scuole alberghiere, del commercio e del turismo.

V.I.E. per valorizzarne l’iniziativa, auspicabile sarebbe il patrocinio e/o la sponsorizzazione dei Ministeri competenti, Confindustria, Confagricoltura, Enti , SACE.

V.I.E. per fare sistema, dovrebbe essere costituita da Soci Fondatori Italiani e, successivamente, aperta ad investitori stranieri avendo la vocazione di consolidarsi in un “Fondo Privato d’Investimento” . I Soci Fondatori debbono essere strategici e finanziatori puri. In seguito, anche da Soci Espositori e Soci Clienti.

a.zippo@usa.net