Arcella Soc. Coop. A.r.l.:Il Paleolitico di Camerota – realizzazione di un ecomuseo virtuale

  • -

Arcella Soc. Coop. A.r.l.:Il Paleolitico di Camerota – realizzazione di un ecomuseo virtuale

The implemented project refers to an European Communty financing of which the beneficiary is the City of Camerota. Among the main objectives is the promotion of territorial and cultural heritage to a wider audience of tourists, scholars , kids and citizens. The project in addition to the use of classical communication tools (brochures, events and conferences) provides for the creation of a virtual museum of paleolithic (MU.VI.P.) that highlights , through a virtual tour of the coastal caves inhabited during the palaeolithic period , and now , both for safety issues that structural deficiencies are not directly visited.

The museum consists of a room with a 180 ° projection , in which sounds and images give a feeling of immersion in the caves. Invisible sensors are placed within the walls of the room allow the selection of one of 5 videos (Cave of Cala, Cave of Poggio, Cave of the Serratura, Cave of Noglio, Baia degli Infreschi).
Their activation occurs through the interaction of the user that, in this way, directly selects the places to visit and then the route to follow. The video clips are the result of intense scientific work and cooperation done for the acquisition of data using 3D laser scanner that allows a faithful reconstruction “point to point” of the cavity. Equal attention has been placed to the emotional part of the story of each cave , which were reconstructed scenes of everyday life , presentation of artifacts and exhibits found within them.
“The MU.VI.P. a virtual dive in the history”.

 

Il progetto realizzato fa riferimento ad un finanziamento comunitario (UE) del PSR Campania 2007-2013 di cui è beneficiario il Comune di Camerota. Tra i principali obiettivi c’è la promozione territoriale e dei beni culturali ad un vasto pubblico costituito da turisti, studiosi, ragazzi e cittadini. Il progetto oltre all’utilizzo dei classici strumenti di comunicazione (depliant, brochure, eventi e convegni) prevede la creazione di un un Museo Virtuale del Paleolitico (MU.VI.P.) che mette in luce, mediante una visita virtuale, le grotte costiere abitate durante il periodo paleolitico e che ora, sia per problemi di sicurezza che di carenze strutturali non sono direttamente visitabili.

Il museo è costituito da una camera con proiezione a 180°, nella quale suoni ed immagini danno una sensazione di immersione all’interno delle grotte. Dei sensori invisibili sono posti all’interno delle pareti della camera permettono la selezione di uno dei 5 video (Grotta della Cala, Grotta del
Poggio, Grotta della Serratura, Grotta del Noglio, Baia degli Infreschi).
La loro attivazione avviene mediante l’interazione del fruitore che, in questo modo, sceglie direttamente i luoghi da visitare e quindi l’itinerario da seguire. Le clip video sono frutto di un intenso lavoro scientifico fatto di acquisizioni di dati mediante laser scanner 3D che permette una fedele ricostruzione “punto-punto” delle cavità. Altrettanta attenzione è stata posta alla parte emozionale del racconto di ciascuna grotta, nella quale sono state ricostruite scene di vita quotidiana, presentazione di manufatti e reperti rinvenuti all’interno di esse. Il MU.VI.P, un tuffo virtuale nella storia.

 

Arcella Soc. Coop. A.r.l. – Salerno
Tel.e Fax 0974 987661
info@arcellacoop.com
www.arcella.eu