Afros Spa – Cresim (Carbon fiber Reuse through epoxy special impregnation)

  • -

Afros Spa – Cresim (Carbon fiber Reuse through epoxy special impregnation)

Il progetto CRESIM si propone la messa a punto di un processo innovativo per la produzione di compositi con alte caratteristiche da Fibre di Carbonio riciclate in quanto lo smaltimento degli scarti di fibra di carbonio sta per essere proibito in molte delle Nazioni UE. Il progetto combina una serie di tecnologie sviluppate in un impianto prototipo presso il Laboratorio Afros. Il progetto dimostra come la FdC riciclata si presti per un vasto assortimento di applicazioni: mezzi di trasporto, sport e tempo libero, difesa, robots, con caratteristiche competitive di struttura ed estetica.


Oltre a tempi ridotti di processo, si ottengono anche basilari benefici ambientali per la leggerezza delle parti e risparmi di energia derivanti dal riuso
Il progetto Cresim dura da metà 2012 al gennaio 2016 (42 mesi) ed è co-finanziato per il 50% dal programma UE Life+. L’attività finale è la pubblicizzazione della tecnologia.
La FdC riciclata è disponibile presso aziende specializzate che producono un mat tramite pirolisi e cardatura.
L’impianto pilota Cresim usa 3 tecnologie proprietarie per l’impregnazione con epoxy o P.U.:
Liquid Lay Down: un velo di resina è spalmato da un robot prima che il pezzo venga compresso ad alta pressione
HP RTM: la resina è iniettata nel mat già compresso nello stampo e sotto vuoto.
GAP INJECTION: l’iniezione avviene con lo stampo chiuso e sotto vuoto ma mantenendo uno spazio libero di 1 mm prima di pressare.
I prodotti più interessanti in FdC riciclata ottenuti sono:
– Antenne satellitari componibili in spicchi
– Paraurti per furgoni e auto sportive
– Skateboards
In preparazione: un braccio robotico e una struttura per drone

Afros Spa – Caronno Pertusella (Va)
Tel. 02 96531- Fax 02 9656897
lbertoli@afros.it – lnespoli@afros.it – mcorti@afros.it
www.cannon.com
www.life-cresim.com